L'esenzione da Visto di Transito Cinese per 144 Ore

L'esenzione da visto di transito per 144 ore a Shanghai, Hangzhou, Nanchino

La politica dell'Esenzione da Visto di Transito per 144 ore fa parte dei programmi dell'Esenzione da Visto di transito(TWOV) della Cina ed è entrata in vigore dal 30 gennaio 2016. Permette ai viaggiatori stranieri di 53 paesi e regioni di transitare a Pechino, Shanghai, Tianjin, Xiamen, Wuhan, Chengdu, Kuming, provincia di Jiangsu, provincia di Zhejiang, provincia di Liaoning, provincia di Shangdong e provincia di Hebei per meno di 144 ore (6 giorni) senza visto per la Cina, prima di continuare il viaggio verso il paese terzo o la regione.

 

I titolari di passaporto di 53 paesi e aree possono usufruire dell'accesso esenti da visto alla Cina per 144 ore:

Continenti Numero Paesi o regioni
In Europa 24 paesi dell'area Schengen Austria, Belgio, Repubblica Ceca, Danimarca, Estonia, Finlandia, Francia, Germania, Grecia, Ungheria, Islanda, Italia, Lettonia, Lituania, Lussemburgo, Malta, Paesi Bassi, Polonia, Portogallo, Slovacchia, Slovenia, Spagna, Svezia e Svizzera
In Europa 15 altri paesi Russia, Regno Unito, Irlanda, Cipro, Bulgaria, Romania, Ucraina, Serbia, Croazia, Bosnia Erzegovina, Montenegro, Macedonia (FYROM), Albania, Bielorussia e Monaco
In America 6 Stati Uniti, Canada, Brasile, Messico, Argentina e Cile
In Oceania 2 Australia e Nuova Zelanda
In Asia 6 Corea, Giappone, Singapore, Brunei, Emirati Arabi Uniti e Qatar

 

 

Nelle seguenti porte d'ingresso, è possibile ottenere un'esenzione dal visto per 144 ore:

 

A Pechino: Aeroporto internazionale di Pechino Capitale(PEK),Stazione ferroviaria ovest di Pechino;

A Tianjin: Aeroporto internazionale di Tianjing Binhai (TSN), Porto di partenza della crociera internazionale di Tianjin;

A Chengdu: Aeroporto internazionale di Chengdu Shuangliu (CTU);

A Wuhan: Aeroporto internazionale di Wuhan Tianhe (WUH);

A Xiamen: Aeroporto internazionale di Xiamen Gaoqi (XMN);

A Kuming: Aeroporto internazionale Kunming Changshui (KMG);

A Shanghai: Aeroporto internazionale di Shanghai Pudong (PVG), Aeroporto internazionale di Hongqiao (SHA), Porti marittimi di Shanghai (ovvero terminal crocieristico internazionale del porto di Shanghai, Centro di trasporto passeggeri Wusong), Porti ferroviari di Shanghai;

Nella provincia di Hebei: Aeroporto internazionale Shijiahzhuang Zhengding (SJW), porto di Qinhuangdao;

Nella provincia di Shandong: Aeroporto internazionale Qindao Liuting (TAO), Porto di Qingdao;

Nella provincia di Jiangsu: Aroporto internazionale di Nanchino Lukou (NKG);

Nella provincia di Zhejiang: Aeroporto internazionale Hangzhou Xiaoshan(HGH).

 

Nota: dovresti rimanere nelle aree geografiche specificate, che sono Shanghai, Jiangsu e Zhejiang e non ti è permesso andare in altre città.

 

 

Come richiedere un Esenzione da Visto di 144 ore in Cina?

Esiste un accesso esclusivo per il controllo di sicurezza nei porti di entrata previsti se si richiede l'esenzione dal visto di transito di 144 ore, tuttavia è necessario soddisfare tutti i seguenti criteri e fornire i documenti richiesti.

 

Requisiti

  1. I passeggeri devono essere in possesso di un biglietto aereo successivo per il paese terzo con posto e data confermati, nonché di un visto valido per un paese terzo o una regione (se necessario). Ciò significa che potresti non tornare nello stesso paese di provenienza.
  2. I passeggeri devono arrivare e partire dai porti di entrata previsti.
  3.  Durante la sosta, i passeggeri possono viaggiare a Shanghai, nella provincia di Jiangsu e nella provincia di Zhejiang, ma non possono visitare altre città della Cina.
  4. Il tempo di sosta è stato limitato a 144 ore. Ma il transito senza visto di 144 ore inizia alle 0:00 del giorno successivo. Pertanto, i passeggeri sono effettivamente autorizzati a rimanere per un po 'più di 144 ore.

 

Documenti richiesti

  • Passaporto valido o altro documento di viaggio internazionale
  • Un biglietto aereo successivo per il paese terzo con posto e data confermati
  • Un visto valido per il paese terzo (se necessario)
  • Una scheda di domanda di entrata / uscita completata

 

Procedura: sei passi per richiedere l'esenzione dal visto di transito di 144 ore

  1. Il corriere deve essere informato prima dell'arrivo in modo che possano trasmettere la richiesta all'ufficio immigrazione per l'elaborazione
  2. Compilare la scheda di domanda di entrata / uscita
  3. Richiedere un permesso di transito di 144 ore (TWOV di 144 ore) all'arrivo Dopo l'approvazione della richiesta di transito su esenti da visto per 144 ore, il funzionario apporrà un sigillo di arresto sul passaporto per indicare il periodo di tempo consentito.
  4. Richiedi il tuo bagaglio
  5. Passare attraverso le procedure doganali
  6. Terminata la procedura, è possibile lasciare l'aeroporto

 

Nota: se un passeggero deve recarsi in un'altra città o non può lasciare il Paese entro 144 ore, deve richiedere un normale visto cinese presso l'ufficio di pubblica sicurezza locale. O saranno multati.

 

>> La buona notizia è che il Consiglio di Stato cinese designerà più porti di entrata e di uscita per il programma TWOV di 144 ore. Nel prossimo futuro, le nazionalità dei 53 paesi sopra menzionati potranno anche ottenere un transito senza visto di 144 ore nella provincia del Guangdong (tramite l'aeroporto internazionale di Guangzhou Baiyuan, l'aeroporto internazionale di Shenzhen Bao'an o l'aeroporto internazionale di Jieyang Chaoshan), Pechino, Tianjin e Provincia di Hebei.

 

 

Visto conveniente di 144 ore per la provincia del Guangdong

Il visto conveniente di 144 ore per le 10 città della provincia del Guangdong inizia ad essere effettuato alla fine del 2000. Offre procedure di entrata e uscita semplificate per i passeggeri che hanno appena visitato Hong Kong e Macao e consente loro di rimanere per non più di 144 ore (6 giorni ) senza visto cinese. Per quasi due decenni, la politica ha fornito una grande convenienza a miliardi di passeggeri e beneficia molto per promuovere lo sviluppo turistico della regione della Delta di Fiume Perla nella Cina

 

Porti di entrata ammissibili (città) nella provincia del Guangdong

Le dieci città sono Guangzhou, Shenzhen, Zhuhai, Foshan, Dongguan, Zhongshan, Jiangmen, Zhaoqing, Huizhou e Shantou.

 

Requisiti per il visto conveniente di 144 ore della Cina

Per poter beneficiare di questo conveniente visto per entrare nella provincia del Guangdong, il richiedente deve:

  • Provenienti da paesi o regioni che hanno relazioni diplomatiche con la Cina
  • In possesso di un passaporto valido
  • Partecipa a un tour di gruppo organizzato da un'agenzia di viaggi registrata a Macao o Hong Kong
  • Viaggia con un gruppo di minimo 3 persone e massimo 43 persone
  • Entra ed esci dalle porte designate (vedi sopra indicato)
  • Arrivo e partenza insieme allo stesso gruppo
  • Resta e visita le aree geografiche designate e non è consentito visitare altri luoghi

 

Procedure applicative

Quando entrano nella provincia del Guangdong attraverso i porti designati, i passeggeri che richiedono un visto conveniente di 144 ore non devono compilare la scheda di arrivo / partenza e saranno rilasciati dopo aver controllato i passaporti e l'elenco dei nomi dei membri del gruppo di tour. L'intero processo è il seguente:

  1. La tua agenzia di viaggi di Hong Kong o Macao invia l'elenco dei nomi di tutti i membri del tour di gruppo a un agente di viaggi registrato nella provincia del Guangdong per la domanda di visto conveniente di 144 ore.
  2. L'agenzia di viaggi nella provincia del Guangdong presenterà i documenti di domanda agli uffici dei porti di entrata designati.
  3. Normalmente ci vuole circa un giorno lavorativo per l'elaborazione.
  4. I richiedenti ammissibili possono entrare ed uscire dai porti designati e soggiornare nelle città designate.

Forse ti piacciono anche

Pechino, Xi'an, Chengdu, Guilin, Hangzhou, Suzhou, Shanghai
Pechino, Xi'an, Shanghai
Pechino, Xi'an, Chonging, Fiume dello Yangtze, Yichang, Shanghai