Museo delle Rovine di Jinsha

Posizione: 227 di Via Qingyang, Chengdu, provincia di Sichuan, Cina

Motivi da Visitare: Il posto migliore per imparare le reliquie e la cultura della dinastia Shang e della dinastia Zhou nell'antica Cina

Le Nostre Valutazioni: ★★★★

Orari di Apertura:  8:00-18:00

 

Il Museo delle Rovine di Jinsha, situato nel nord-ovest di Chengdu, è il museo stabilito nel sito delle rovine di Jinsha ed è anche un museo per mostrare categorie di antica cultura Shu nell'area del Sichuan durante le dinastie Shang e Zhou. Il museo ha avviato progetti e costruito alla fine del 2004, inaugurato ufficialmente il 16 aprile 2007. Si compone di sala delle reliquie, sala espositiva, centro visitatori, centro di protezione e restauro delle reliquie culturali, teatro Jinsha, giardino e altre parti. Si tratta di una raccolta di istruzione, ricerca, tempo libero in uno dei moderni musei del giardino. Ed è un punto di riferimento rappresentativo che mostra una lunga storia di Chengdu. Le rovine di Jinsha sono la prima grande scoperta archeologica in Cina durante il 21 ° secolo, nel 2006 è stata elencata unità di protezione delle reliquie culturali chiave nazionale.

 

Museo delle Rovine di Jinsha
Museo delle Rovine di Jinsha

 

Storia dello Sviluppo

Le rovine di Jinsha trovata l'8 febbraio 2001, situata nel nord-ovest di Chengdu, è un sito del periodo delle dinastie Shang e Zhou dell'antica cultura Shu. La sua area di distribuzione è di circa 5 chilometri quadrati. Ed è stato trovato nell'area sacrificale, nei palazzi, nelle tombe, nell'area in cui vivono i residenti e così via, secondo la ricerca, le rovine di Jinsha sono un'altra città dell'antica cultura Shu dopo la civiltà Sanxingdui, è anche centro politico, economico e culturale di Chengdu più che 3000 anni fa. Le rovine di Jinsha trovate nello stesso anno e sono state nominate "le dieci migliori scoperte archeologiche nazionali" nel 2001, note anche come la prima grande scoperta archeologica della Cina all'inizio del 21 ° secolo. La cultura Jinsha è stata elencata come uno dei tre principali marchi culturali di Chengdu.

 

Il Museo delle Rovine di Jinsha copre un'area di 456 mu(misura della superficie cinese), un'area edificabile di 38000 metri quadrati. Il fiume Modi nel centro di Chengdu scorre da ovest a est dal museo, entrambi i lati del paesaggio fluviale costituiscono l'asse orizzontale del paesaggio del museo; I visitatori possono visitare il sito archeologico delle rovine di Jinsha e la galleria da sud a nord a sua volta, gli spazi aperti del nord-sud costituiscono la cultura dell'asse longitudinale del museo. Intorno agli edifici del museo c'è un'area giardino con una vegetazione lussureggiante, quando i visitatori ammirano la lunga storia e cultura allo stesso tempo, possono anche sentirsi nei boschi della natura.

 

Due del corpo principale dell'edificio del Jinsha Ruins Museum è museo di reliquie e galleria, il tutto con il metodo del pendio, suggerendo che le rovine di Jinsha sorgessero. Museo delle rovine è suborbicolare, galleria è quadrato, e un cerchio e una piazza considerano come un simbolo dell'antica cosmologia cinese della teoria di "una terra quadrata e cieli sferici". Due edifici si trovano nella parte inferiore di entrambi i lati del fiume Modi a nord e sud. Quando un aereo sorvola Chengdu, si vedrà il museo delle rovine di Jinsha due edifici come due pezzi di foglie che cadono sull'erba verde, il museo è diventato anche l'importante punto di riferimento di Chengdu.

 

Museo delle Rovine di Jinsha
Museo delle Rovine di Jinsha

 

Reliquie significative

【l'area del sacrificio e adorazione delle rovine di Jinsha】

L'area di sacrificio e adorazione delle rovine di Jinsha è un'area dedicata ai sacrifici sulla riva del fiume durante l'antico periodo Shu, l'area di distribuzione di circa 15000 metri quadrati, ed era durante la tarda dinastia Shang fino all'inizio della primavera e al periodo autunnale (circa 1200 aC - 650 aC) . Si è distribuito lungo la sponda meridionale del vecchio canale. L'antico popolo Shu probabilmente offriva originariamente sacrifici agli dei o agli antenati sulla riva del fiume, dopo la cerimonia del sacrificio l'oblazione sarà sepolta sul fondo del terreno coperto e coperto sopra. Dopo più di 500 anni di attività di sacrificio, all'inizio del periodo primaverile e autunnale, fondamentalmente il hirst veniva riempito e pareggiato. La grande area della scena del sacrificio rifletteva la forza dell'antico regno Shu, varie offerte portavano il peso del ricco mondo spirituale degli antenati, eleganti reliquie culturali incarnavano la straordinaria creatività degli antichi artigiani.  Ma, insieme al trasferimento del centro politico, anche la terra santa Jinsha disertò gradualmente.

 

【Numero 1 dei resti di Jinsha】

I resti fino alla prima dinastia Zhou occidentale, che era un piano rettangolare, e quando fu scoperto, alcune parti furono danneggiate. Gli attrezzi nella fossa erano disposti gerarchicamente, l'accumulo superiore era d'avorio e il più lungo era di quasi 160 cm. Osservato dalla sezione, c'erano fino a otto strati d'avorio posti regolarmente. La parte inferiore metteva molta giada, bronzo e oro. La fossa numero 1 è la più completa, la più ordinata e la più concentrata di sacrifici trovati finora nell'area rituale delle rovine di Jinsha.

 

【La base delle costruzioni di Jinsha】

Nel nord-est delle rovine di Jinsha intorno al villaggio di Huangzhong, dopo tre scavi archeologici, è stato trovato un grande sito di costruzione. Si estende su una superficie di oltre 10000 metri quadrati, grandiosa e magnifica di grande scala, e la sua disposizione è rigorosamente regolare. È la prima scoperta nella regione sud-occidentale della Cina. Secondo l'analisi per sintesi dell'area, della disposizione e degli scavi, si ipotizza che la costruzione fosse il luogo delle rovine di Jinsha tra la fine della dinastia Shang e l'inizio della dinastia Zhou occidentale (1046 a.C.-771 a.C.).

 

Museo delle Rovine di Jinsha
Museo delle Rovine di Jinsha

 

【Area residenziale di Jinsha】

Nelle rovine di Jinsha, un'abitazione abitativa generale ampiamente distribuita, illustrava che la popolazione sociale era densa. Nella zona residenziale sono stati trovati molti buche di cenere, fornaci di ceramica, pozzo, stagno, luogo di sepoltura, che ci fanno avere un po 'di conoscenza sulle condizioni di vita delle persone in quel periodo.

 

【Area sepolcrale delle rovine di Jinsha】

Nelle Rovine di Jinsha sono state trovate molte tombe, e ci sono gruppi di cimiteri e anche cimiteri sparsi, il che mostra che alcune parti di persone dopo la morte furono sepolte vicino alla zona residenziale, più sepolte nel cimitero focale. Secondo il sepolcreto, ne mostrava ovviamente che a quel tempo c'erano stratificazioni sociali e gerarchie.

 

Vicino all'Area residenziale delle rovine di Jinsha, ha trovato più di 1000 tombe, l'area di distribuzione di circa 30000 metri quadrati. La maggior parte di queste tombe si sono formate dopo l'abbandono della zona residenziale. Ogni tomba all'interno stava pianificando in modo ordinato. E il più grande cimitero è il sito "cortile Yansha".

 

Cosa guardare

【Sala espositiva】

La sala espositiva si trova a nord del fiume Modi, che è un quadrato edificio spiovente. Tetto progettato dall'architetto integrato in Jinsha ed elementi di archeologia, il grande logo rotondo è il tesoro del modello "Uccello del Sole d'Oro" del Museo delle rovine di Jinsha, un quadrato ruota attorno al motivo Uccello del Sole d'Oro di è un simbolo della griglia utilizzata nell'archeologia.Sala espositiva adotta anche tutta la struttura in acciaio, è suddiviso in due piani terra e interrato.Area di costruzione è di 16000 metri quadrati, l'area della sala espositiva di 16000 metri quadrati. L'importanza delle cinque sale espositive non è identica, da diverse angolazioni mostra e spiega l'antica cultura Shu.Ogni sala espositiva, in base al suo diverso contenuto di visualizzazione, adotta un diverso mezzo di visualizzazione per consentire ai visitatori di provare sensazioni diverse quando entrano in una sala espositiva.Allo stesso tempo, la sala espositiva utilizza i mezzi moderni della scienza e della tecnologia per arricchire l'esposizione. Quando le persone nella sala ascoltano un vigoroso Qing (una specie di antico strumento a percussione) e giocano a un gioco divertente, non si sentiranno noiose. Sala espositiva ha un teatro quadridimensionale con effetti speciali, trasmette il film in 4D "I sogni di Jinsha", utilizzando la più recente tecnologia di vista e udito, lascia che il pubblico passi attraverso il tempo e lo spazio di 3000 anni fa per apprezzare l'antica cultura Shu di Duyu dinastia alla dinastia Kaiming. E la sala espositiva ha anche una sala stampa, una sala conferenze accademica, negozi di souvenir caratteristici di Jinsha, ristorante Jinsha, banco di servizio, centro di deposito, ecc. 

 

Museo delle Rovine di Jinsha
Museo delle Rovine di Jinsha

 

【Museo delle rovine】

Il Museo delle Rovine è il sito archeologico più importante delle rovine di Jinsha, è l'antico luogo di attività rituali su larga scala del regno di Shu Jinsha, è attualmente il luogo di conservazione più completo della Cina di attività rituali su larga scala.L'edificio del Museo delle rovine adotta un'intera struttura in acciaio, copre un'area di 7588 metri quadrati, 19 metri di altezza e 63 metri di larghezza, ed è il grande sito domestico secondo alla protezione del sito dei Guerrieri di terracotta dell'imperatore Qin Shi Huang. L'esposizione ecologica originale non solo massimizza la protezione dei siti storici e delle reliquie portate alla luce, ma è anche uno shock visivo per il pubblico quando si entra nelle Rovine di Jinsha.Qui, il pubblico da un lato può sperimentare le grandi attività sacrificali dell'antico regno di Shu 3000 anni fa e può essere personalmente sulla scena per dare uno sguardo più da vicino al sito archeologico dall'altro, comprendere il principio di funzionamento degli scavi archeologici .

 

【Giardino】

La filosofia progettuale dell'area giardino del Museo delle Rovine di Jinsha è "bellezza naturale, interesse per l'erba", il tasso di copertura del verde raggiunge l'80% ed è una parte organica del museo. Alberi e vegetazione nella zona giardino, secondo le diverse caratteristiche suddivise in diverse zone. La strada principale del giro su entrambi i lati è piantata una specie di albero molto vecchia dal bacino del Sichuan, metasequoia del ginkgo e così via; Foresta di ciliegi, foresta di pesche, foresta di fiori di pera, loto, wintersweet ecc. In tutto il parco; L'edificio del museo è circondato da foresta di bambù e arbusti. Ovunque l'area del giardino del Museo delle Rovine di Jinsha fiorisce tutto l'anno. Primavera, fiori molto belli si eclissano l'un l'altro; Estate, gardenia, michelia sono profumate; In autunno, il ginkgo si trasforma in oro e un ricco profumo di fiori di osmanto ci è stato diffuso dalla brezza; Inverno, fragranza dolce invernale aleggiava nell'aria fresca, dolce prugna rossa lasciava sbocciare sola.

 

【Teatro Jinsha】

Il teatro Jinsha si trova nel nord-ovest del museo, l'aspetto delle tette è una corona di cristallo e sembra un fiore in erba, che è il primo grande parco giochi originale della Cina del musical "Jinsha". Allo stesso tempo, il forum di Jinsha, noto come "il salone culturale del popolo di Chengdu", è entrato nel teatro Jinsha dal maggio 2011. Il teatro Jinsha è spesso tenuto a scambi accademici e spettacoli teatrali associati alla cultura Jinsha e all'antica civiltà Shu.

 

Come arrivare al Museo delle rovine di Jinsha

【Con il bus】

1. prendere l'autobus n. 5, 79, 82, 83, 84, 100, 111, 123, 147, 163, 805, 848 o 1043 fino alla porta est della stazione del museo del sito di Jinsha.

2. prendere l'autobus n. 5, 7, 83, 84, 123, 147, 805 o 848 e scendere alla stazione della Via Nord di Jinfeng. Poi cammina verso nord fino a raggiungere la Via Jinbo, poi gira a destra e cammina per circa 310 metri fino alla porta nord.

 

【Con la metropolitana】

Prendere la linea 2 della metropolitana e scendere alla stazione di Yipintianxia e uscire dall'uscita B. Poi andare a nord per circa 1 chilometro fino alla porta est.

Forse ti piacciono anche

Chengdu
0.1500s