Giardino del Maestro delle Reti

Posizione:11 vicolo Kuojiatou, Via Daichengqiao, distretto di Canglang, Suzhou, Cina

Motivi da Visitare:Patrimonio dell'umanità dell'UNESCO; Uno dei giardini classici più famosi in Cina

Le Nostre Valutazioni: ★★★★

Orari di Apertura:7: 30-17: 30 (da aprile a ottobre)

           7: 30-17: 00 (da novembre a marzo prossimo)

 

Situato in vicolo Kuojiatou, Via Daichengqiao, distretto di Canglang, città di Suzhou in Cina, il Giardino del Maestro delle Reti è un'opera rappresentativa del giardino classico cinese. Con una superficie totale di 0,54 ettari, il Giardino del Maestro delle Reti è il giardino più piccolo di Suzhou: la metà del Padiglione Canglang e un decimo del Giardino dell'Umile Amministratore. È un tipico giardino residenziale di Suzhou, riconosciuto insieme ad altri giardini classici di Suzhou come patrimonio mondiale dell'UNESCO. Il giardino dimostra le abili abilità dei progettisti cinesi di giardini nel sintetizzare arte, natura e architettura per creare capolavori metafisici unici.

 

Giardino del Maestro delle Reti
Giardino del Maestro delle Reti

 

La caratteristica principale di questo piccolo ma elegante giardino è che combina l'abitazione con il giardino paesaggistico. Nel centro è uno stagno circondato da passerelle coperte e padiglioni e decorato con alberi, fiori e giardino roccioso. Insomma, “c'è un paesaggio fuori paesaggio, e c'è un giardino dentro il giardino”. Gli edifici sono perfettamente distanziati invece di essere stipati. Una piccola area di acqua e giardino roccioso sembra grande.

 

Basato sull'illusione, il giardino è pieno di cambiamenti, raggiungendo un'unità di parte e tutto. Il Giardino del Maestro delle Reti serve per illustrare come i pochi superano i molti.

 

Ben diverso da quello in pieno giorno, il classico giardino cinese offre un'atmosfera di tranquilità e calma di sera. È rilassante e divertente visitare il giardino con le note melodiose della musica cinese. Da metà marzo a metà novembre, spettacoli culturali, tra cui opere locali, canti popolari, danze popolari e musica cinese, si terranno ogni sera negli splendidi padiglioni e sale del Giardino del Maestro delle Reti, il palcoscenico più grande, lo sfondo più realistico e luogo di osservazione ideale in cui il giardino paesaggistico e l'arte dello spettacolo si mescolano indissolubilmente. Apprezzare le arti dello spettacolo in giardino è la più meravigliosa concezione artistica.

 

Giardino del Maestro delle Reti
Giardino del Maestro delle Reti

 

Storia

Originariamente noto come il Ritiro di Pescatore, fu costruito nel 1140 sotto la dinastia Song meridionale (960-1279) da Shi Zhengzhi, vice ministro del servizio civile del governo della dinastia Song meridionale. Dopo la sua morte, il giardino passò attraverso numerose proprietà e successivamente cadde in disordine fino al 1785 circa, quando fu restaurato da Song Zongyuan, un funzionario governativo in pensione della dinastia Qing. Dopo che Song Zongyuan ha riparato il giardino, è stato ribattezzato Giardino del Maestro delle Reti (Giardino Wangshi). Si diceva che il funzionario avesse annunciato che ne aveva abbastanza della burocrazia e che avrebbe preferito essere un pescivendolo. Da qui il suo nome, come allusione alla vita semplice di un pescatore.

 

Periodo Qianlong della dinastia Qing (1795), l'uomo d'affari di Taicang Qu Yuancun acquistò il giardino, che era uno studioso esperto di classici e letteratura. Ha aggiunto e costruito più edifici, sala da ballo e al padiglione del vento, colline sistemate, alberi piantati e bambù, e quindi il layout di base è ancora in uso ora. "Master" è il vecchio nome, il cognome del proprietario Qu, quindi ha anche acquisito il soprannome di "Qu Yuan" durante questo periodo. La proprietà passò a Li Hongyi, ufficiale imperiale e maestro calligrafo nel 1868. Circa la metà delle stele nel giardino furono incise da lui.

 

Giardino del Maestro delle Reti

 

Nel 1940, la proprietà del giardino passò a He Chang, che riparò entrambi il giardino e ne ricordò il nome a Giardino del Maestro delle Reti. Ha lasciato un testamento che il giardino fosse donato al governo. Nel 1958, sua figlia He Ze Hui cedette il giardino al governo di Suzhou.

 

Nel 1997 è stato iscritto nella Lista del Patrimonio Mondiale dall'UNESCO. Nel 2003 è stato classificato come attrazione turistica nazionale di grado AAAA.

 

Come Arrivare a Giardino del Maestro delle Reti

Puoi prendere l'autobus 55, 202, 204, 47, 529, 811 o 931 fino alla fermata del Giardino del Maestro delle Reti e poi cammina per altri 100 metri.

Forse ti piacciono anche

Shanghai, Suzhou